Nel quinto laboratorio i gruppi si sono snocciolati andando a seguire autonomamente, in base alle proprie esigenze diverse attività:

  • circuiti con Arduino sono state proposte ad altri studenti riuscendo a muovere motori stepper e servo
  • nei cinematismi si è migliorato e completato un glifo oscillante e uno schiaccia bottiglie.
  • si è pr(e)totipato un quadrilatero articolato per la realizzazione del meccanismo di sterzo. Gli studenti hanno anche provato a realizzare tutte e quattro le ruote sterzanti. Si è realizzato un 2D di una ruota e realizzata con la stampante laser. In questo meccanismo si è privilegiata la velocità di realizzazione usando chiodini invece che viti. Nonostante la rapidità ai colleghi studenti è stato chiesto di realizzare le operazioni con cura usando strumenti di tracciatura, di misura e di guida.
  • qualcuno ha continuato a modellare 3D e realizzare con la stampante 3D componenti per completare il proprio glifo.

Anche per i facilitatori grosse opportunità per migliorare mediante intuizioni frutto di osservazioni dirette.

 

 

Scheda didattica

BAU – Prototipazione Rapida